ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Un'assemblea oltre l'ordinario

Sabato 28 maggio 2016 si è svolta l’annuale assemblea dei soci di E. di C. S.p.a. (Polo Lionello Bonfanti), seguita da un’assemblea straordinaria.

pubblicato su pololionellobonfanti.it il 31/05/2016

160528 Loppiano Festa Edc ridE straordinario è l’aggettivo che meglio può descrivere questa giornata, che ha visto la partecipazione di azionisti più rappresentativa che mai (44% del capitale).

Il programma della giornata, molto intenso, verteva sull’approvazione del Bilancio e varie novità, tra cui l’idea di rafforzare il rapporto con i soci, con l’impegno di un consigliere incaricato e la nomina di referenti territoriali.

L’assemblea straordinaria ha poi pienamente condiviso la bozza del Piano di sviluppo 2016-2019 e approvato la proposta di un aumento del capitale sociale per supportare lo sviluppo della società con nuovi progetti – tra cui la MECC (società di micro-credito per l’Economia Civile e di Comunione nata a giugno 2015 e che lo scorso 3 maggio ha avuto da Banca d’Italia autorizzazione all’operatività) e l’incubatore EdC – nonché l’inserimento formale nello statuto dell’attività di Co-Working e Temporary Office, da tempo già in svolgimento al Polo.

Nel pomeriggio (insieme anche a diversi studenti dell’Istituto Universitario Sophia) il collegamento con le Filippine, dove si stava svolgendo il Congresso Internazionale EdC, interagendo anche con la Bolivia, il Messico e la Slovacchia.

Non è mancato infine un momento di festa per le nozze d’argento dell’EdC. «E di nozze si 160528 Loppiano Assemblea EdiC Spa ridtratta», nelle parole di Luigino Bruni. «In un mondo in cui manca la capacità di fare festa, l’Economia di comunione sembra il miracolo del pane che si moltiplica per i poveri, ma anche il miracolo del vino nelle nozze che arriva per i poveri e per tutti, il miracolo della festa della fraternità».

Abbiamo risentito forte la proposta di Chiara Lubich “Siamo piccoli, siamo poveri, ma tanti”, rivolta non soltanto a una comunità di imprenditori, ma a una comunità molto più ampia di donne, uomini, ragazzi, bambini, per vivere una vera comunione spirituale e materiale.

E la giornata si è chiusa lasciando in tutti una gratitudine profonda: verso i soci presenti che hanno interagito in modo propositivo, ai soci deleganti ugualmente partecipanti, agli imprenditori del Polo e a tutti i lavoratori che da lunedì torneranno ad abitarlo con una speranza in più per il prossimo futuro denso di appuntamenti e sfide.

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2022 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it