UMANITÀ NUOVA

riviste

Texas: i giovani colorano la città

ElPaso

 

“Colorare la città” con le iniziative che l'attenzione all'altro suggerisce: è questa la missione dei giovani di El Paso, città del Texas al confine tra Usa e Messico.

Clicca qui per leggere l'articolo tratto da Living City di Aprile 2011.

Il doposcuola di Austin in un quartiere a rischio

My-service-Hours

Austin Taliaferro ci racconta la seconda storia tratta da Living City di Novembre 2010: le sue ore a servizio di un dopo scuola in un quartiere a rischio di Columbus (USA) e il suo rapporto con i bambini dalle storie travagliate e straordinarie: una vera occasione per capire meglio la sua città.

 

Clicca qui per leggere l'articolo in inglese.


I vicini della porta accanto

Living-City1Nov2010

 

Tratto da Living City di Novembre 2010, vi proponiamo la testimonianza di Rose Mary C, dagli Stati Uniti: una vicenda di false accuse tra vicini di casa, un'esperienza comune a tanta gente.

Ma è anche una storia che parla di perdono e di riconciliazione.

Clicca qui per leggere l'articolo in inglese.

Novità su Living City/3


Incendi_victoria

 

 

 

Da Living City di Ottobre 2010 una storia che viene dall'Australia: nel 2009 una serie di incendi semina morte e disperazione intorno alla città di Victoria.

Ecco come la comunità ha risposto alla tragedia, cercando negli ultimi e in chi ha perso tutto, la “molla” per ricominciare.


Clicca qui per scaricare l'articolo in lingua inglese.

 

© Photo Copyright lorca56, all rights reserved.

 

 


Novità su Living City/2

Boston2


Vi proponiamo un altro articolo tratto da “Living City”, in uscita in questi giorni; una storia che arriva da Boston (USA), che racconta l'ospitalità verso chi, da un paese lontano, cerca in una nuova città un rapporto che lo fa sentire accolto. Quando la fraternità fa “casa” all'altro.

Clicca qui per scaricare l'articolo in lingua inglese.

 

© Photo Copyright Meantux, all rights reserved.

Novità su Living City/1

Boston

 Dal prossimo numero di Living City, in uscita in questi giorni, vi proponiamo una rilettura dell'arrivo dell'ideale della Fraternità Universale nel New England (USA).

Cinquant'anni  che hanno visto lo sviluppo di una comunità capace di fare della diversità un'occasione di crescita per tutta la città.

 

Clicca qui per scaricare l'articolo in lingua inglese.

 

© Photo Copyright Stuck in Customs, all rights reserved.

Soccer Clinic

Soccer-Clinic
 

Tom Bendistinto ci racconta, attraverso le pagine di Living City, la sua storia che coniuga la passione per lo sport con quella per la sua città. A Melbourne nasce così una scuola di calcio che diventa occasione di incontro per i ragazzi di tutto il quartiere.

Clicca qui per leggere l'articolo in inglese.

 

 

© Photo Copyright Shutterpal, all rights reserved

Istanbul la città dell'incontro inevitabile


instanbulDal 16 Gennaio la città turca è capitale europea della cultura

Franco La Cecla (Palermo, 1953) è architetto e docente di antropologia culturale in Italia e all'estero. Nei suoi lavori ha affrontato il tema dell'organizzazione dello spazio contemporaneo nell'armonia tra locale e globale, ponendo una particolare attenzione alle soglie, ai confini tra le culture.
Il prof. La Cecla ha recentemente pubblicato un interessante articolo sulla città di Istanbul, dal 16 Gennaio capitale europea della cultura.
“Queste colline”- così conclude l'articolo - “sono in realtà un affacciarsi sul destino dell'Europa, sul senso dell'apertura inevitabile tra culture, sul senso soprattutto dell'essere giovani oggi, sulla caduta fortunata di frontiere, sulle occasioni generose di strade e spazi pubblici dove si incrociano minigonne e veli, gendarmi e studenti Erasmus, spagnoli e italiani, e ovviamente anatolici con in testa le gerle del pane di sesamo che qui scandisce le mattine”.

Visualizza l'articolo completo alla pagina web: clicca qui

Altri articoli...

  1. Living City
Presets
Main Style
Patterns
Accent Color
Apply

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.