UMANITÀ NUOVA

Chiara Marino 2000

 

 

Oggi, 9 Maggio, è la “Festa dell’Europa”. In questo giorno, nel 1950, l’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman rilasciava la cosiddetta “Dichiarazione Schuman”, che proponeva la creazione di una Comunità europea del carbone e dell'acciaio. 

La CECA, i cui paesi fondatori sono Francia, l’allora Germania occidentale, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo, è stata la prima di una serie di istituzioni europee sovranazionali che avrebbero condotto a quella che si chiama oggi "Unione Europea"  e che conta 28 paesi membri.

Il 9 Maggio 2002, Chiara Lubich ha tenuto una conversazione a Roma, in Campidoglio, in occasione della “Festa dell’Europa” celebrata per ricordare proprio quell’evento.

Il discorso è stato pubblicato sulla rivista Nuova Umanità; vi invitiamo a rileggerlo cliccando su questa pagina:

Chiara Lubich: La Fraternità politica nella storia e nel futuro dell’Europa

© Photo Copyright CSC Media, all rights reserved

 

Presets
Main Style
Patterns
Accent Color
Apply

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.