UMANITÀ NUOVA

Chiarastrasburgo

 

 

Il 15 settembre 1998 Chiara Lubich ha presentato a un gruppo di deputati del Parlamento Europeo il Movimento dei focolari e in particolare il suo impegno per una economia di comunione e una politica rinnovata. Un discorso che incoraggia anche la costruzione di un’Europa che vada oltre le esigenze economiche, ma che sia occasione di crescita umana, culturale e civile, per tutti i popoli. 

«Oggi, infatti» - dice Chiara Lubich - «la più alta dignità per l'umanità sarebbe quella di sentirsi non tanto un insieme di popoli l'uno accanto all'altro, spesso in lotta fra loro, ma, per l'amore vicendevole, un solo popolo, abbellito dalla diversità di ognuno e custode delle diverse identità. Questa politica guidata dall'amore poteva naturalmente apparire a noi stessi un sogno e agli altri un'utopia. Ma l'esperienza da noi fatta sta a dimostrare il contrario».

Per leggere il discorso integrale clicca qui.

© Copyright CSC Audiovisivi – Archivio

 

Presets
Main Style
Patterns
Accent Color
Apply

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.